Superenduro Pogno – Day 2 ed il successo di Sottocornola!

Anche ieri i wildpigs al completo si sono ritrovati alle 830 in punto in quel di Pogno, l’attesa per la gara si sentiva già da qualche giorno, noi tutti non vedevamo l’ora di vedere all’opera non solo i grandi della superenduro ma soprattutto i nostri amici.

Dopo qualche chiacchiera scambiata con Marianna prima della partenza, e dopo aver bevuto un ottimo succo ACE 😉 arriva finalmente il tempo delle prime partenze, breve presentazione degli atleti di punta e poi via per la prima salita che li condurrà alla partenza della PS1, la piazza è ormai gremita, i 350 bikers si susseguiranno alla partenza mentre noi ci incamminiamo sul tracciato.

E’ stranissimo percorrere a piedi la salita che normalmente si fa scendendo a tutta velocità con le mtb, si notano un sacco di particolari che la velocità non ti fa percepire, uno tra tutti la grande pendenza di alcuni tratti.

Finalmente arriviamo nel tratto che abbiamo scelto, mancano pochi minuti alla partenza, prendiamo posto giusto in tempo per vedere i bikers affrontare uno dopo l’altro un salto alla fine di un bel tratto ripido, è uno spettacolo vederli passare, Andrea Bruno e Davide Sottocornola (atleta di casa nonchè vincitore finale) hanno una style incredibile ma anche gli altri non sono da meno.

Aspettiamo con trepidazione Marianna e Luis che scendono veramente a fuoco e poi iniziamo e ridiscendere il percorso visto che sono ormai le 12 per riportarci in Piazza degli Scacchi.

Stanchi ma felici decidiamo di rientrare a casa, purtroppo non riusciamo a vedere il secondo passaggio sulla Ps1 a causa degli impegni di tutti ma siamo fieri di potervi dire che è stato un fine settimana favoloso, i Gufi erano veramente in ogni dove, dispensando indicazioni ai tanti spettatori presenti, sempre disponibili con le navette per portare le persone sui tracciati e soprattutto sempre super organizzati sin dal Sabato precedente con il prologo di Orta.

Insomma che dire, super spettacolo ma soprattutto grazie ai nostri territori ed al Parco Del Fenera senza il quale questo show non si sarebbe potuto tenere!

Il resoconto non finisce qui, state tranquilli, vi terremo compagnia per tutta la settimana con altre sorprese.

Never stop riding!