Alpinestar Morzine

Alpinestar Morzine

Buongiorno cinghiali! Premessa: ho sempre pensato che la sicurezza sia fondamentale, ma da quando mi sono rotto ne sono ancora più convinto. Preferisco sembrare uno che eccede in protezione e magari essere deriso da qualche idiota che pedalare con timore dato che prima di tutto per me la bici e divertimento. A fronte di quanto ho detto, ho deciso di affiancare alle mie ginocchiere da enduro un paio di ginocchiere più leggere e “pedalabili per quei giri un pò più tecnici, o per quelli in montagna o… per quando mi va 🙂 . Grazie al mitico Pol la scelta è ricaduta sulle Alpinestar Morzine. Non voglio andare troppo sul tecnico, bensì al sodo: messe a pelle, la protezione frontale risulta molto flessibile e non infastidisce per niente seguendo il ginocchio nei suoi movimenti naturali. La chiusura è comoda e composta da due elastici con fasce di silicone per non far smuovere la ginocchiera, e deo dire che gia queste sono sufficienti in fase di salita e pianura. La parte posteriore è composta da un tessuto in rete che oltre a renderci sexy (ovviamente si scherza) fanno respirare molto bene la gamba, unico neo riscontrato è che nelle fasi di spinta del mezzo sul ripido mi è capitato di urtare la ginocchiera con i pin dei pedali e questi si sono “bloccati” nella rete. A fine giornata le ginocchiere si sono fatte dimenticare, tranne quando ero quasi arrivato a destinazione e li ho potuto effettuare il test migliore, quello che non vorresti mai effettuare: Durante un fuori sella sul ripido, in un punto molto lento, la ruota posteriore mi si è...
MAIKUN

MAIKUN

Buongiorno amici cinghios oggi vi parliamo di una ditta di maschere da enduro e non solo, a dire la verità MAIKUN nasce nel mondo della BMX con una vasta gamma di prodotti e bla bla bla….non voglio entrare nel tecnico, non ne saremmo e non vogliamo esserne capaci, non ci riguarda…vi voglio però parlare delle loro maschere ma in modo molto sciallo.. A metà maggio ci siamo incontrati con i ragazzi di MAIKUN per una chiacchierata e per conoscere meglio i loro prodotti, sinceramente da bravi Wildpigs lo abbiamo anche fatto con la speranza che ci scattasse qualche agevolazione sui prodottI… Alla fine abbiamo spuntato anche due maschere in omaggio 🙂 Devo dire che le maschere sono veramente una me¥$#+ sono scomode, brutte 🙂 …Scherzi a parte dopo un paio di uscite serie posso dire che sono delle ottime maschere, a differenza di altre modelli più blasonati MAIKUN fa dei prodotti di alta qualità, un esempio, dopo una giornata intera a pedalare su ps sotto il sole la maschera traspira ancora perfettamente senza lasciare nessun segno sulla faccia, l’imbottitura è bella morbida e comoda e poi diciamoci la verità, le colorazioni sono spaziali… Questo è il oro sito, qui troverete tutti i prodotti a...
[Intervista] LMP Protector: proteggi la bici!

[Intervista] LMP Protector: proteggi la bici!

Buongiorno cinghiali. Oggi facciamo due chiacchiere con i ragazzi di LMP Protector, azienda che produce grafiche protettive e personalizzabili per la MTB. Dal XC all’enduro e dal Freeride al DH proteggiamo la tua bici dandole colore! – Il loro motto – Ecco dunque le due chiacchiere: E) LMP – Protector. Abbiamo capito che LMP è una sigla senza alcun messaggio subliminale. Quindi ti chiedo: Protector indica? LMP) Lmp Protector è il nostro marchio che si propone nel settore delle ruote grasse. Cercavamo qualcosa che permettesse al cliente di inquadrare subito la destinazione dei nostri prodotti : la protezione della bicicletta. Da qui abbiamo cercato diverse soluzioni e la parola ” Protector” ci è sembrata la migliore! E) Chi siete e come sono divisi i compiti nel vostro gruppo? LMP)Allora il nucleo di Lmp Protector è composto di due elementi : Michele Lamperti e Antonio Vanetti. Michele, il fondatore, è il genio della grafica. E’ lui che fisicamente mette mano al computer e con l’esperienza acquisita negli anni riesce a proporre grafiche accattivanti e personalizzazioni veramente uniche! Nasce come aerografo di caschi per spostarsi poi su furgoni, pullman e arrivare infine alle grafiche da moto e alle bici. Con un plotter e un computer potrebbe graficare qualsiasi cosa e renderla inimitabile e sicuramente molto appariscente! Antonio, detto Wappo , si occupa della gestione del sito internet, del marketing e del contatto con la gente. E’ una sorta di database sempre aggiornato (testato sul campo! nda) sul mondo della bici sia tecnico che a livello di media. Inoltre è il primo che testa i prodotti e li sviluppa nei propri giri....
Cartosio by CIBIKES

Cartosio by CIBIKES

Eccoci di ritorno da queste 2 settimane intense… Gara a Cartosio il 31-1 giugno… Campionati italiani a rocca di Papa (RM) lo scorso fine settimana. SUPERENDURO EXPERIENCE #5 – CARTOSIO (AL) 31-01 Giugno Dominio assoluto per il team Cicobikes a questa gara storica del circuito Superenduro a Cartosio (AL) “ENDURO DEI TRE FIUMI” Per via di numerosi appuntamenti concomitanti, pochi atleti presenti ma comunque agguerriti e pronti ad affrontare un percorso non facile. Il Team Cicobikes si è presentato per testare la forma della squadra in vista dell’ormai imminente campionato Assoluto Italiano Enduro, domenica 7 giugno a Rocca di Papa (RM) con assegnazione della tanto agognata maglia tricolore in prova unica. La gara è stata combattuta “in famiglia” tra un grande giovane Matteo e il nostro Davide, che hanno entusiasmato il numeroso pubblico sulle 3 speciali della domenica. In conclusione Matteo batte Davide per soli 3 secondi.. e 3° assoluto Jacopo Orbassano. Il podio firmato totalmente Cicobikes!!!!! Il nostro “Gran Mogol” Cico, alla fine della giornata, è soddisfatto del grande risultato; soprattutto per Matteo, che dimostra sempre più determinazione a crescere. ASSOLUTO ITALIANO ENDURO- 7-8 GIUGNO A ROCCA DI PAPA (RM) Lo scorso 8 Giugno sono state assegnate le nuove maglie per il titolo Italiano. CicoBikes DSB tutto al completo e super motivato. Obiettivo: indossare la maglia tricolore!! Al via più di 150 riders a questo campionato italiano assoluto, caratterizzato da un caldo atroce e, purtroppo, da un pubblico non molto ospitale e poco favorevole ad avere sui propri sentieri una gara di enduro! Un organizzatore che, con tutto il suo impegno, ha dovuto lottare con persone che ostacolavano...
[INTERVISTA] MAIKUN goggles (e non solo)

[INTERVISTA] MAIKUN goggles (e non solo)

Buongiorno cinghiali! Oggi vi presentiamo un’altra azienda italiana con la quale siamo venuti a contatto e che fa prodotti di ottimo livello, ovvero MAIKUN. Simpatici, scherzosi e disponibili, e per questo graditi a noi cinghiali, producono maschere da freeride, abbigliamento, placche porta numero da bmx ed altro ancora. Noi li abbiamo conosciuti per le maschere (delle quali vi parleremo più avanti) e, di fronte ad una birra la pub abbiamo fatto alcune domande a Silvia per conoscerli meglio.   Ciao Silvia, partiamo con una domanda semplice semplice ma credo interessante… Cosa vuol dire Maikun?!?!?! Il nome Maikun si ispira ad un rito di iniziazione delle attività di business praticato in Asia. 🙂   Ora passiamo a cosa è Maikun e chi sono le persone che lo compongono. Stefano ed io dopo anni di esperienza nello sviluppo di prodotti sportivi, abbiamo deciso di iniziare la nostra avventura assieme e creare un nostro marchio. Ci conosciamo da anni ed entrambi siamo motivati dal coinvolgimento per lo sport in generale e dall’essere affascinati ed innamorati dalla possibilità di pensare un prodotto, ragionare sul suo sviluppo e alla fine vederlo realizzato! Stefano oltre che ad essere un designer/prototipista, è esperto dei prodotti bike in senso esteso e ha seguito da vicino per molti anni i rider del campionato mondiale MX.   Appassionati di ciclismo praticanti o solo produttori? Stefano si è avvicinato al mondo della BMX grazie al figlio Alessio; pratica lui stesso BMX e collabora attivamente con il team BMX Besnate per il training/allenamento dei ragazzi, supporto tecnico e organizzativo. Io ex sciatrice, ho praticato e pratico ora saltuariamente altri sport come snowboard,...
Enduro del MARGUAREIS

Enduro del MARGUAREIS

Domenica 18 maggio a Chiusa di pesio (CN) si svolgerà a terza tappa della coppa piemonte 360 enduro e noi wildigs siamo andati a provarla, o almeno ci beiamo provato, era il 25 aprile e di solito la gente si ammazza di grigliate, noi invece ci svegliamo presto e partiamo alla conquista di Chiusa di Pesio in provincia di Cuneo. Arrivati a destinazione iniziamo a pedalare in base alle info che ci hanno dato, ma purtroppo le PS non sono ancora segnate e ovviamente ci perdiamo, facciamo salita, salita, salita, asfalto, passi di montagna e alla fine dopo anche una bella passeggiata in altura con la bici in spalla e la neve alle caviglie imbrocchiamo un sentiero, che poi scopriremo essere la PS1, bella molto fluida pochi tratti pedalati, anzi nessuno si può dire…. Le PS in gara saranno 3 ma noi, avendo girato tutto il giorno per la provincia di CN siamo riusciti a farne solo una.questo è il link della gara: http://www.360enduro.it/mtb/tappe/chiusadipesi Ah gia dimenticavo facciamo un grande imbocca al lupo al mio compagno di avventura  Alessio Vercelli  che andrà a gareggiare e darà del suo meglio per fare un ottimo risultato, cosa che può fare…    ...