MADE4FUN: il battesimo di Max

MADE4FUN: il battesimo di Max

Ebbene si, rompendo come sempre le palle ai colleghi e agli amici parlando di mountain bike, un giorno Max (che rientra in entrambe le categorie di persone stressate del mio favellare), mi dice “Parli tanto ma non mi fai mai provare”. E qui scatta la molla. Essendo lui assolutamente neofita, ma volendo provare il lato adrenalinico del nostro sport, decido di organizzare una trasferta a Madesimo, dove so che sulla Balloon (in fondo trovate la traccia) potrà divertirsi e iniziare a “scoprire” il nostro sport senza rischiare troppo, ma provando le scariche di endorfina. Il risultato sono 7 discese, un Max entusiasta e questo piccolo video realizzato proprio da lui (nella prima parte io riprendo lui, nella seconda lui riprende me 🙂 PS: complimenti ai ragazzi di MADE4FUN per l’ottimo lavoro svolto sui sentieri! Please upgrade your browser Lunghezza percorso 2.24 Km Altitudine massima 0 mt Altitudine minima 0 mt Dislivello positivo 0 mt Dislivello negativo 0 mt Ideale per: mountain bike Classificazioni: Sentiero Scarica GPX Percorso su Tripkly...

Pogno 25.04.2015….la liberazione dell’anima!!!

Ciao Amici cinghiali, buongiorno. Com’è andato il Vostro fine settimana? Spero bene…..il mio benissimo!!! Ve ne racconto un pezzettino. Era dall’inizio della settimana che noi Cingliali Wozzappati ci scrivevamo nel gruppo…cercando di organizzare un’ uscita per il sabato, tutti preoccupati per il mal tempo in arrivo proprio per il fine settimana. La sera di venerdì, molto incerti, decidiamo di darci appuntamento per l’indomani a Pogno… ore 9 in piazza degli scacchi. La mattina di sabato, un tam tam di messaggi per monitorare il meteo di tutto il novarese, tanto da far invidia all’ infotraffico, annunciava pioggerellina in tutta la zona…. ed è stato cosi che abbiamo deciso di non… di non… di non … di non ….di non mollare, siamo Cinghiali, non mammolette. Alle 9 puntuali a Pogno, il tempo è quello che è, e dopo un caffè di incoraggiamento, zaini in spalla e bike a palla…si parte. Durante la salita decidiamo di andare e provare la PS2000, l’ ultima nata. Arriviamo in cima e dopo aver calzato le protezioni, iniziamo la discesa. La PS2000 è una vera figata, un misto di parabole, salti, dossi, passaggi tecnici, cambi di direzione secchi e anche un po’ duri….il tutto condito da una pendenza che spesso si fa sentire… Partiamo decisi e compatti, lo spirito è quello di sempre, lo scopo anche, divertirsi in compagnia, provare emozioni e adrenalina consapevoli però che la vita è bella da vivere a lungo, e che è importante poter tornare a casa sani e salvi. Alby in testa, poi Teo, io, Erby con la Fat e a chiudere il gruppo Pol. Diciamo che se l’ amore...
Skypass 2014 (30 Ottobre – 2 Novembre)

Skypass 2014 (30 Ottobre – 2 Novembre)

Buongiorno amici cinghiali! Dal 30 ottobre al 2 novembre torna a Modena Skipass! Cos’è Skipass? Per farvela semplice: la fiera per eccellenza degli sport invernali da montagna. Invernali e non solo dato che quest’anno ci sarà un padiglione dedicato a tutto l’outdoor possibile in montagna. Insomma, per chi come me ama quei cumuli di roccia appuntita, Skipass è la fiera per eccellenza. Questanno poi ci sono anke gli skipass award! Di cosa si tratta? Eccolo: 4 premi per celebrare la montagna bianca e i suoi protagonisti – Freeride, Freeski, Snowboard e Snowpark Awards -, Skipass, il 21esimo salone del turismo e degli sport invernali in programma a ModenaFiere dal 30 ottobre al 2 novembre, punta sui trend emergenti per promuovere la cultura della montagna, la passione per gli sport invernali e la vacanza attiva a contatto con la natura. Suddivisi in categorie specifiche e realizzati in collaborazione con la stampa di settore, gli Award rappresentano per gli addetti ai lavori e per gli amanti dell’alta quota un momento di condivisione delle esperienze più avanzate nel settore, delle iniziative più innovative e delle migliori performance della stagione invernale 2013-2014. Destinazioni sciistiche, aziende produttrici di attrezzatura per gli sport invernali, atleti, sportmaker, eventi e creativi selezionati da giurie di esperti sono ora ufficialmente in gara: a decretare il vincitore di ogni categoria sarà il voto combinato di giuria e pubblico. “Si tratta di un riconoscimento al sistema Montagna Bianca, alla vitalità e alla creatività di un settore che solo sul fronte turistico vale il 10,8% del sistema turistico nazionale” – spiega Paolo Fantuzzi, amministratore delegato di ModenaFiere. “Come per altre iniziative...
[ PinkBike ] Freeriding on Four Wheels

[ PinkBike ] Freeriding on Four Wheels

“Sgrunt” a voi! Come state? Oggi riporto un argomento che abbiamo già trattato in precedenza, ricorderete sicuramente l’intervista con Phil, giusto? Leggendo su PinkBike ed esattamente questo articolo qui non ho potuto che ammirare ancora una volta persone con così tanta forza e determinazione. L’articolo come saprete è in inglese ma il video qui sotto è gustabile!!...
MAIKUN

MAIKUN

Buongiorno amici cinghios oggi vi parliamo di una ditta di maschere da enduro e non solo, a dire la verità MAIKUN nasce nel mondo della BMX con una vasta gamma di prodotti e bla bla bla….non voglio entrare nel tecnico, non ne saremmo e non vogliamo esserne capaci, non ci riguarda…vi voglio però parlare delle loro maschere ma in modo molto sciallo.. A metà maggio ci siamo incontrati con i ragazzi di MAIKUN per una chiacchierata e per conoscere meglio i loro prodotti, sinceramente da bravi Wildpigs lo abbiamo anche fatto con la speranza che ci scattasse qualche agevolazione sui prodottI… Alla fine abbiamo spuntato anche due maschere in omaggio 🙂 Devo dire che le maschere sono veramente una meÂ¥$#+ sono scomode, brutte 🙂 …Scherzi a parte dopo un paio di uscite serie posso dire che sono delle ottime maschere, a differenza di altre modelli più blasonati MAIKUN fa dei prodotti di alta qualità, un esempio, dopo una giornata intera a pedalare su ps sotto il sole la maschera traspira ancora perfettamente senza lasciare nessun segno sulla faccia, l’imbottitura è bella morbida e comoda e poi diciamoci la verità, le colorazioni sono spaziali… Questo è il oro sito, qui troverete tutti i prodotti a...
4 amici, 4 passi:  Epic Ride tra Italia e Svizzera

4 amici, 4 passi: Epic Ride tra Italia e Svizzera

Buongiorno amici cinghiali! Quello che vi “raccontiamo” oggi non è il classico filmato fatto da gente famossissima in posti fighissimi, bensì un filmato fatto da gente fighissima in posti famosissimi 🙂 Ale Botta, amico dei cinghiali (di cui vi avevamo parlato qui riguardo la sua scuola di MTB) ha realizzato un suo desideriosogno a due ruote assieme a tre amici e ha deciso di raccontarcelo con parole, video e foto e tracce. Questo giro nasce dal bisogno di evadere dai soliti tracciati, dal desiderio di esplorare zone nuove e dalla voglia di condividere qualcosa di impegnativo ed intenso con un gruppo di amici con una buona gamba. Così dopo aver preso le misure con qualche giro alpino in giornata, per capire meglio quanto avrebbe potuto essere lungo il giro, eccomi a trovare una traccia che potrebbe essere davvero interessante. Un giro ad anello di 2 giorni, i km sono 120 per 5200mt di dislivello, da Varzo a Varzo, cercando di stare con le ruote su terra il più possibile. Quindi dai 600mt della partenza si sale al passo della Colmine (1600mt) per entrate in valle Antigorio dall’alto e perdere tutta la quota guadagnata in una discesa fino a Croveo. Da lì ascesa alla piana del Devero, dopo già 4 ore in sella si punta la bici verso l’alpe Forno e bocchetta d’Arbola (2409mt), ci arriviamo in poco meno di 8 ore, entriamo in Svizzera e dal rifugio Binntalhutte ci separa solo un tecnico sentiero che ci fa perdere 100mt di dislivello. Nella seconda giornata si parte in discesa per quasi 1000mt fino all’abitato di Binn, per poi risalire subito sulla lunghissima...