MADE4FUN: il battesimo di Max

MADE4FUN: il battesimo di Max

Ebbene si, rompendo come sempre le palle ai colleghi e agli amici parlando di mountain bike, un giorno Max (che rientra in entrambe le categorie di persone stressate del mio favellare), mi dice “Parli tanto ma non mi fai mai provare”. E qui scatta la molla. Essendo lui assolutamente neofita, ma volendo provare il lato adrenalinico del nostro sport, decido di organizzare una trasferta a Madesimo, dove so che sulla Balloon (in fondo trovate la traccia) potr√† divertirsi e iniziare a “scoprire” il nostro sport senza rischiare troppo, ma provando le scariche di endorfina. Il risultato sono 7 discese, un Max entusiasta e questo piccolo video realizzato proprio da lui (nella prima parte io riprendo lui, nella seconda lui riprende me ūüôā PS: complimenti ai ragazzi di MADE4FUN per l’ottimo lavoro svolto sui sentieri! Please upgrade your browser Lunghezza percorso 2.24 Km Altitudine massima 0 mt Altitudine minima 0 mt Dislivello positivo 0 mt Dislivello negativo 0 mt Ideale per: mountain bike Classificazioni: Sentiero Scarica GPX Percorso su Tripkly...
Un trail per colazione

Un trail per colazione

Ultimamente lo faccio spesso. Non sono un grande dormiglione, anzi, quindi la mattina mi sveglio molto presto. Da qualche tempo una mattina alla settimana inforco la bici da strada all’alba (di solito alle 6 o qualche minuti prima) e parto a fare qualche chilometro bitumato per svegliarmi, sentire l’aria, sentirmi vivo e sfogare un p√≤ del normale stress della vita di tutti giorni. In pratica un’oretta per me prima di fare colazione con la famiglia (che ancora sta dormendo)-Ieri mattina, complice il fatto che questo weekend non pedaler√≤, ho voluto fare un giro in mountain bike. Ho scelto il “solito” tracciato dell’xc di Maggiora dato che sapevo che sarei stato tranquillamente nella mia oretta. Ma stamattina “il solito giro” √® stato diverso. L’aria era frizzante, il bosco ancora in penombra. Inizio a pedalare nello sterrato e sento un silenzio impressionante. Interrotto solo raramente da qualche animale che inizia a svegliarsi. Incrocio una lepre,¬†e una¬†salamandra e non so che altro che mi saluta¬†(o mi maledice per averlo svegliato con il ticchettio del mio mozzo) nel sottobosco. La luce inizia a filtrare tra i rami, una bellissima luce che solo di tanto in tanto mi tange quando riesce a bucare la vegetazione che le ultime piogge han rivitalizzato. Mi sento rinascere. Mi fermo. Saluto il bosco e lo ringrazio. La prima colazione, quella tutta per me, l’ho fatta. Adesso affronto la discesa e torno a casa, dove una moglie e due figli bellissimi mi aspettano ancora dormienti. La giornata √® partita bene. Qui sotto la traccia, le poche foto che ho fatto e la canzone che, anche se non avevo la...
Alto Vergante : Notturna del giogo del Cornaggia

Alto Vergante : Notturna del giogo del Cornaggia

Amici pelosi, rieccomi! Quest’anno latito un p√≤ ma ieri sera ho fatto una notturna con tanti amici setolosi, vecchi e nuovi. Anche un anno fa mi sono trovato in compagnia del mitico Pol “christmas”¬†a fare un giro molto simile sempre sul caler della notte. Quest’anno eravamo molti di pi√Ļ, tutti riuniti e smaniosi di arrivare all’area pic-nic per poter consumare il nostro banchetto. Non era esplicitamente detto ma sono certo che per quasi tutti fosse il motivo dell’uscita :-p ahahahha!!! La salita verso il giogo √® stata duretta causa la mia scarsa forma fisica ma alternativamente nelle retrovie si sono avvicendanti in diversi per farmi compagnia. Il sass del Piz¬†√® sempre stato un bel posticino dove cullarsi con la vista del lago¬†e conservo sempre bei ricordi.¬†La calda e calma notte non ha offerto un bel panorama, troppo coperto ma √® stato sicuramente un momento godibile. Vi lascio con alcune foto e la traccia. Please upgrade your browser Lunghezza percorso 25.54 Km Altitudine massima 0 mt Altitudine minima 0 mt Dislivello positivo 0 mt Dislivello negativo 0 mt Ideale per: hiking, mountain bike Classificazioni: Senza barriere, Sassoso, Registrato con GPS, Solitario, tranquillo, Sterrato / Sabbioso Scarica GPX Percorso su...

Pogno 25.04.2015….la liberazione dell’anima!!!

Ciao Amici cinghiali, buongiorno. Com’√® andato il Vostro fine settimana? Spero bene…..il mio benissimo!!! Ve ne racconto un pezzettino. Era dall’inizio della settimana che noi Cingliali Wozzappati ci scrivevamo nel gruppo…cercando di organizzare un’ uscita per il sabato, tutti preoccupati per il mal tempo in arrivo proprio per il fine settimana. La sera di venerd√¨, molto incerti, decidiamo di darci appuntamento per l’indomani a Pogno… ore 9 in piazza degli scacchi. La mattina di sabato, un tam tam di messaggi per monitorare il meteo di tutto il novarese, tanto da far invidia all’ infotraffico, annunciava pioggerellina in tutta la zona…. ed √® stato cosi che abbiamo deciso di non… di non… di non ‚Ķ di non ‚Ķ.di non mollare, siamo Cinghiali, non mammolette. Alle 9 puntuali a Pogno, il tempo √® quello che √®, e dopo un caff√® di incoraggiamento, zaini in spalla e bike a palla…si parte. Durante la salita decidiamo di andare e provare la PS2000, l’ ultima nata. Arriviamo in cima e dopo aver calzato le protezioni, iniziamo la discesa. La PS2000 √® una vera figata, un misto di parabole, salti, dossi, passaggi tecnici, cambi di direzione secchi e anche un po’ duri….il tutto condito da una pendenza che spesso si fa sentire… Partiamo decisi e compatti, lo spirito √® quello di sempre, lo scopo anche, divertirsi in compagnia, provare emozioni e adrenalina consapevoli per√≤ che la vita √® bella da vivere a lungo, e che √® importante poter tornare a casa sani e salvi. Alby in testa, poi Teo, io, Erby con la Fat e a chiudere il gruppo Pol. Diciamo che se l’ amore...
It’s been a long time…

It’s been a long time…

Buongiorno Cinghiali!! Come dice il titolo, ne √® passato di tempo… Da cosa? Da tante cose!! Tanto per cominciare, dall’ultima volta che ho scritto un articolo sul sito (mea culpa)…¬†ūüôĀ Dall’ultima volta che sono uscito da solo a farmi una bella pedalata nel Parco del Fenera (sarei uscito in compagnia, ma per svariati motivi nessuno poteva e considerato il meteo, non potevo certo stare a casa) ūüėČ Dall’ultima volta volta che mi son messo a guardare la cartina per decidere che giro fare (con relative vie di fuga nel caso il ginocchio mi avesse dato problemi). Dall’ultima volta che mi son fermato a far merenda in cima a qualche motto fino ad allora sconosciuto con i rumori del fondovalle a farmi¬†sottofondo. Dall’ultima volta che mi son fermato ad ammirare il panorama (fantastico, grazie al meteo benevolo).   Dall’ultima volta che sono andato alla scoperta di un angolo del Parco (nulla di che, parlo del Monte Calvario, ma non ci ero mai salito). Dall’ultima volta che ho fatto la mia amata discesa Pelosa+XC comprensiva dell’ultimo tratto scassato (nonostante mi sia ribaltato verso la fine :-P). Insomma, fare il lupo solitario¬†non era nei miei piani iniziali¬†ma in questo modo ho potuto riscoprire e riapprezzare quelle sensazioni e quei tipici piaceri (che, ahim√®, avevo quasi scordato) della pedalata con calma in solitaria… ūüôā Please upgrade your browser Lunghezza percorso 25.61 Km Altitudine massima 0 mt Altitudine minima 0 mt Dislivello positivo 0 mt Dislivello negativo 0 mt Informazioni sulla traccia: Giro di circa 25km nel Parco del Monte Fenera con sosta sotto le croci del Monte Calvario. Come degna conclusione, discesa dalla...
Monte Barro in compagnia

Monte Barro in compagnia

Amici cinghiali come state? Io discretamente bene e oggi voglio solo brevemente parlavi dell’uscita di sabato perch√© era da gennaio che non mettevo il mio lindo sederino su una sella. Il meteo sulla carte prometteva diluvi, pediluvi e ancora diluvi (meglio lavarsi bene), invece no, ci ha graziato. Ecco che allora l’occasione si fa pi√Ļ ricca e assieme ad altri cinghiali ci rechiamo prima a far due salti al pistino di San Marco per poi arrivare ad Invorio zig-zagando tra i sentieri dietro Briga Novarese. L’ascesa al Monte Barro non √® stata per me indolore ma ho presto risolto mettendo gi√Ļ il piede nel tratto pi√Ļ duro. L’idea che avevo era di portare gli altri a far l’E6 invece dato l’orario optiamo per un sentiero che puntavo da tempo ma che non avevo mai percorso. Il buon vecchio Mora dice ‘ma si l’ho gi√† fatto io, non √® per niente male ma l’ultima volta era parecchio pacioccoso’… Si va! Devo proprio ammettere che ne √® valsa la pena! Nonostante questi sentieri siano spesso battuti dalle moto che contribuiscono a creare canaloni in cui la fragile terra gi√† viene erosa di sue dalle piogge, il trail non √® per nulla male! Diverte e abbastanza lungo da gustarsi la discesa. Non potevo chiedere di pi√Ļ: 4 amici, 3 pedalate, 2 chiacchere, 1 discesa diverte, 0 pensieri per la testa. Super! Please upgrade your browser Lunghezza percorso 27.89 Km Altitudine massima 586.06 mt Altitudine minima 311.12 mt Dislivello positivo 465.4 mt Dislivello negativo 464.92 mt Informazioni sulla traccia: Ascesa al monte barro per le sterrate da San Marco. Tappa al pistino come...